Roma: la città dell’arte

Roma città dell'arte

Sono un italiana che vive da molto tempo all’estero e devo dire che tutte le volte che sento parlare della mia terra mi vengono i brividi, e ne provo sempre la mancanza. Sento parlare delle nostre qualità, come il cibo il sole e l’arte, e ovviamente molto spesso i turisti visitano anche roma. Ovviamente, anche perché l’impero romano ha conquistato al tempo gran parte dell’Europa e qualcosa in Asia minore. Beh, si tratta di uno degli imperi più grandi e durati più a lungo, e oltretutto sono anche stati definiti precursori anche in tecniche di costruzione, come le importanti fognature, o un sistema simile.

I monumenti e gli edifici romani, si reggono ancora, qualcuno ripristinato, altri salvati, e roma rimane sempre una città che lascia senza fiato. Si percepisce la sua storia, i colli, i fori, il Colosseo, e tutte le statue che la abbelliscono. Si tratta di una delle più belle città del mondo, la adoro, e ovviamente il suo fascino dura tutto il giorno, anche la roma di sera è davvero bella.

Ci sono stata un paio di volte, e molte altre volte quando sono all’estero ne sento parlare, insieme a Venezia e Firenze, per la loro bellezza, mentre come sai Milano per la moda. A roma puoi respirare ancora l’aria della storia, si tratta della città d’arte per eccellenza, ricca di musei ed edifici storici da poter visitare. La meravigliosa piazza di Spagna, con i suoi scalini, che si affacciano sulla piazza, la fontana di trevi che contiene i desideri delle persone.

Scopri l’Italia!

Sembra strano ma è proprio così, andiamo sempre a cercare posti esotici e lontani, quando abbiamo il tesoro più grande, l’Italia e una terra ricca di storia, cultura, arte e tradizione; siamo anche il popolo del sole, del buon vino e del buon cibo, la nostra qualità di vita supera di molto quella di altri posti al mondo, della maggioranza direi. Ti consiglio di fare un bel giro in Italia, di scoprirla, da nord a sud, da est a ovest, oltre ad essere ricchissima di storia, è anche molto diversa perché abbiamo un territorio geograficamente molto diversificato, così come i dialetti e le usanze, i piatti tradizionali, le opere d’arte. Siamo un universo da scoprire, e molte volte ti accorgi di quanti tesori hai sotto il naso, e non lo sai.

Io abito a Bergamo, bella città, e per esempio, città alta, che sarebbe la Bergamo originale, si sviluppa su di una. Oli a e le sue famose muse sono state costruite dai veneziani, che scoperta che ho fatto solo due mesi fa, e pensare che io qua ci sono nata. Sono pro Italia, amo la mia terra, e ovviamente abitando all’estero sento anche la sua mancanza, che aumenta dopo i racconti di turisti stranieri che mi chiedono perché non vivi in Italia? E’ così bella e unica! Una terra tutta speciale!